HOME

 

Questo è un sito personale
mi spiego meglio
questo è un sito dedicato principalmente all’agopuntura
e sopratutto alla mia esperienza in questo ambito

L’agopuntura è una tecnica di origini millenarie, usata nei principali ospedali del mondo
Menti eccelse, scienziati e ricercatori si sono dedicati da tempo ad analizzare il meccanismo di azione degli aghi e …con le loro ricerche consentono ai clinici, come me, di applicare al meglio quello che la scienza analizza, permettendogli di dedicarsi esclusivamente ai pazienti e all’uso delle migliori possibilità per aiutarli.

Ma l’agopuntura è anche un mezzo che, esattamente come ogni altro (farmaci, chirurgia…), ha potenzialità e limiti e indicazioni di elezione.

Non esistono medicine “miracolose”
Esistono uomini che mettono a disposizione alla domanda di un altro essere umano le loro conoscenze, e tutti e due cercano risposte per capire, per migliorare.

—ooo—

Siccome la Cina è un grande Impero che non cede affatto in estensione all’Europa colta e la sopravanza per numero di abitanti e in urbanità; e siccome c’è in Cina una morale esteriore per certi versi ammirabile, congiunta a una dottrina filosofica, o meglio a una teologia naturale, venerabile per la sua antichità, stabilita  e autorizzata da tremila anni o quasi, molto tempo prima della filosofia dei greci, la quale è pure la prima di cui il resto della Terra abbia opere, eccettuati sempre i nostri sacri libri, sarebbe una grande imprudenza e presunzione per noi altri, nuovi venuti dopo di loro e appena usciti dalla barbarie, voler condannare una dottrina così antica, solo perché non sembra accordarsi subito con le nostre ordinarie nozioni scolastiche” . G. W. Leibniz

—ooo—

COSA È E L’AGOPUNTURA?

Molto brevemente
Innanzitutto è una tecnica di stimolazione di punti particolari del corpo che hanno caratteristiche fisiche (impedenza elettrica) e anatomiche (densità di recettori) particolari
Questi punti comunicano in maniera privilegiata con varie zone del sistema nervoso, modulandone l’attività in maniera riflessa (riflessoterapia) e riequilibrando le funzioni del corpo alterate
Perciò è utile sopratutto nelle patologie disfunzionali dei vari apparati

 

A COSA SERVE?

Terapia del dolore di varia origine
Ortopedia
: dolori vertebrali, muscolari, articolari, ernie discali, dolori post-traumatici…(modula la soglia del dolore, rilassa i gruppi muscolari che sollecitano in maniera eccessiva le articolazioni…)
Gastroenterologia
: gastriti, coliti, reflusso gastroesofageo, stipsi…
Urologia
: cistiti ricorrenti, prolassi lievi, spasmi…
Neurologia
: cefalee e emicrania (molto efficace!!!), nevriti, disturbi del sonno…
ORL
: sinusiti, otiti , faringiti e tonsilliti ricorrenti, vertigini…
Allergologia
: asma allergico, dermatiti allergiche…
Ginecologia
: alterazioni del ciclo, dolori mestruali, disturbi della menopausa, infertilità…
Reumatologia
: artriti, artrosi, funzione di appoggio nell’artrite reumatoide…
Oncologia
: di appoggio nella radio e chemioterapia, riduce gli effetti collaterali

Sindromi ansioso-depressive…
Dipendenze da fumo o da cibo
Obesità e magrezze

Ci sono tre categorie di malanni:
quelli per cui la medicina occidentale è il rimedio migliore o l’unico
quelli che si possono curare con entrambi i sistemi
quelli per cui l’agopuntura è più efficace e ha meno effetti collaterali

Un infezione batterica si cura con una terapia antibiotica, l’appendicite acuta con la chirurgia… la cefalea idiopatica con l’agopuntura….

Perciò si interviene sulla patologia insieme o in alternativa alla medicina ufficiale, dove questa non trova soluzioni valide, e si cerca il modo di intervenire sia sulla causa iniziale, che rafforzando l’organismo globalmente.

Per l’agopuntura esiste il malato e non la malattia:
una stessa patologia ha spesso cause diverse nei singoli pazienti

Ma non è una semplice tecnica terapeutica: non cura la patologia, ma la persona con quella patologia

Si interessa della costituzione e della storia del singolo, personalizzando i punti da trattare e aiutando la persona a prendere coscienza di come il suo vissuto e le sue abitudini possano aver influito su una zona di debolezza costituzionale e come non si possa pretendere che il corpo risponda come una macchina e come tale si possa semplicemente portare dal meccanico per poi pretendere che continui a fare le stesse cose che l’hanno danneggiata

Non fa miracoli, come ogni medicina ha bisogno di tempo per agire

L’agopuntura è, come ogni altra terapia, soggetta a suc­cessi e fallimenti e soprattutto subisce variazioni secondo la risposta dei diversi organismi. Non è quindi la panacea per tutti i mali: come per ogni trattamento terapeutico, ne vanno rispettati i confini. Il suo enorme vantaggio risiede nell’attrezzare l’organismo a difendersi da solo e a supera­re, mediante le sue stesse risorse, la patologia in questione.

AGOPUNTURA …ANCHE SENZA AGHI

NON SI USANO SOLO AGHI

Il punto di agopuntura può essere stimolato
con tecniche più dolci, come il massaggio o il calore.
Gli aghi usati sono sottilissimi,
ma ci sono persone che non li tollerano, perciò possono essere usate altre tecniche alternative altrettanto efficaci.

Nei bambini si usa più spesso il massaggio.

Si possono usare la digitopressione, il calore, il laser… perchè la cosa importante è la scelta del punto effettuata dopo un’accurata diagnosi e può essere integrata con l’automassaggio o la ginnastica medica, consigli dietetici o con la fitoterapia

Come si usa nei bambini?

Nei bambini il massaggio è molto efficace e le mamme imparano alcune tecniche da usare a casa.

Serve sopratutto:
nei disturbi del sonno
nell’iperattività e nei disturbi dell’attenzione
nelle infezioni ricorrenti (otiti, tonsilliti…)
nelle dermatiti
nell’asma allergico
nella cefalea
nei dolori addominali senza causa
nella prevenzione delle infezioni stagionali
nell’enuresi

 

L’agopuntura deve essere esercitata da un medico,

offrendosi come uno dei tanti metodi e strumenti terapeutici da applicare in alternativa o a completamento di altri presidii della moderna medicina. Nel corso del trattamento, o indi­pendentemente da esso, i fenomeni patologici possono essere affrontati con supporti di terapie a carattere chimico (sia omeopatico che classico) e naturale (fitoterapia).

 

 

 

Lo studio e la ricerca della verità e della bellezza rappresentano una sfera di attività in cui è permesso di rimanere bambini per tutta la vita” Albert Einstein